Fattura Elettronica per la Pubblica Amministrazione e tra aziende private.

Cosa è e come funziona?

Per fattura elettronica si intende uno specifico formato e non dei semplici file word o pdf come ancora alcuni erroneamente pensano.

La fattura elettronica deve poi essere trasmessa secondo le procedure definite(vedi istruzioni su Agenzia delle Entrate), da parte del soggetto che la emette , tramite sistema accettato dallo SdI (Sistema di Interscambio). Una volta completato il processo di invio e ricezione di conferma da parte dello SdI, il tutto deve poi essere archiviato nei termini di legge, è quindi consigliabile su server autorizzati alla archiviazione di questo tipo di informazioni, denominata «conservazione sostitutiva» o usufruendo del servizio gratuito disponibile presso l’agenzia delle entrate(vedi istruzioni per abilitare il servizio).

 

quindi, riassumendo, cosa serve ?

 

1- Un sistema che generi una fattura in formato XML conforme, in modo facile e veloce come myfoglio può fare

2- Un sistema per trasmettere le fatture come ad esempio una PEC (manualmente) o myfoglio (automaticamente)

3- Un sistema di archiviazione a norma di legge pratico, automatico e efficiente nella ricerca come quello di myfoglio

myfoglio cosa è in grado di fare?

 

myfoglio nella versione gratuita

 

E’ in grado di generare fatture in formato XML conforme PA, B2B e B2C

Importare manualmente e visualizzare le fatture elettroniche dei tuoi fornitori

myfoglio nella versione a pagamento

Può offrirti un servizio completo in grado di:

  • firmare elettronicamente le fatture create in myfoglio, senza richiederti altri strumenti a supporto
  • trasmettere le fatture direttamente allo SdI e gestirne i passaggi intermedi fino alla eventuale conferma, senza bisogno di una tua PEC o altro
  • ricevere le fatture elettroniche dei tuoi fornitori, direttamente in myfoglio, senza operazione manuali di importazione o inserimento di fatture esterne
  • archiviare a norma di legge le fatture emesse e approvate oltre a quelle ricevute dai tuoi fornitori, con le relative notifiche di scambio avvenute con lo SdI, il tutto incluso nel costo dell’archiviazione per i prossimi 10 anni come richiesto dalla legge

Importante: anche dopo la scadenza del servizio a pagamento, se sceglierai di NON rinnovare, potrai sempre accedere gratuitamente alle tue fatture salvate e avere il deposito presso i ns server fino alla scadenza del decimo anno dall’emissione della fattura.